Un bravo Planner vi farà innamorare del vostro evento 3 volte: mentre lo organizzate, quando lo vivrete e quando ve lo ricorderete”. (Tommaso Corsini)
(+39) 055 208 078
[email protected]
Dream Seriously Magazine
Il magazine ufficiale del Corsini.Events Group

Daniela & Luca

Un matrimonio barocco incorniciato tra le colline toscane, il sogno di una giovane coppia che si realizza a Villa Corsini a Mezzomonte.

Un matrimonio barocco in Toscana

Quando Daniela e Luca, giovane coppia di Milano affascinata dalla Toscana e dal suo paesaggio, si sono rivolti al nostro team, le loro idee per il proprio matrimonio si sono rivelate chiare fin da subito. Desideravano un evento sontuoso con piume e dettagli dorati in stile Maria Antonietta. Le atmosfere barocche, ricche di particolari, della Francia settecentesca sono state il nostro filo guida per l’organizzazione dell’intero evento. Dall’allestimento floreale della chiesa al tableau de mariage, dai segnaposto agli arredi: tutto rispecchiava i desideri e le fantasie della coppia. In accordo con gli sposi abbiamo scelto una palette di colori pastello – bianco, rosa e lilla – che si abbinasse perfettamente con i dettagli dorati richiesti dal tema.

La cerimonia religiosa si è svolta nel primo pomeriggio a Firenze nella chiesa di Santa Maria Novella. Secondo i desideri della coppia, oltre all’altare ed alle sedute degli sposi, anche la navata centrale è stata oggetto di un importante allestimento che ha riguardato tutta la sua lunghezza, circa 100 metri. Composizioni floreali verticali a semiarco, candele e lanterne dorate hanno fatto da sfondo all’ingresso di Daniela nel suo meraviglioso abito da sposa e incorniciato l’uscita della coppia dalla chiesa come marito e moglie.

Ricevimento di nozze: Villa Corsini come Versailles

Dopo la cerimonia e le foto di rito, gli sposi ed i loro ospiti si sono diretti verso la location scelta per ospitare il ricevimento. Villa Corsini a Mezzomonte, a pochi minuti da Firenze, circondata dalle colline toscane, ha incantato la coppia, trasformandosi per un giorno nella loro personale reggia di Versailles. Gli ospiti sono stati accolti nel Giardino all’Italiana di Meridione dove hanno apprezzato un leggero aperitivo ed ammirato la suggestiva cascata di champagne avviata dallo sposo, un dettaglio che ha subito divertito tutti gli invitati e dato inizio ai festeggiamenti.

La galleria della villa ha poi accomodato tutti i 170 ospiti per la cena. Piume, tovaglie damascate, bicchieri di cristallo sfaccettato, candelabri di cristallo e dorati erano gli assoluti protagonisti dell’allestimento. Per richiamare ancora il tema del matrimonio, i nomi dei tavoli riportavano quelli dei luoghi dove ha abitato Maria Antonietta: come Versailles, Petit Trianon, e Palais Royal. Allo stesso modo anche la mise en place con la piuma sul tovagliolo, le scatoline con macarones come segnaposto per gli ospiti, era pensata per essere in linea con lo stile scelto da Daniela e Luca.

 

Per il taglio torta, gli ospiti sono tornati nuovamente all’esterno, nel prato adiacente la villa. Qui erano presenti arredi barocchi – divanetti, tavoli e sedie con profili dorati – e coppe medicee decorate con un trionfo di fiori e piume. Comodamente seduti all’aria aperta, nel tepore di una splendida serata estiva, gli invitati hanno assistito al taglio della torta nuziale, una millefoglie a cinque piani, ed allo spettacolo piro-musicale che ha evidenziato il momento. Il party di nozze è proseguito nelle sale affrescate della villa fino all’alba.