Un bravo Planner vi farà innamorare del vostro evento 3 volte: mentre lo organizzate, quando lo vivrete e quando ve lo ricorderete”. (Tommaso Corsini)
(+39) 055 208 078
info@corsinievents.com
Dream Seriously Magazine
Il magazine ufficiale del Corsini.Events Group

Destination Wedding: perché la Toscana

Scenografie mozzafiato unite a eccellenze uniche al mondo: ecco come la Toscana primeggia tra le location per i destination wedding.

Il destination wedding ha raggiunto negli ultimi tempi, in Toscana, cifre di cui tener conto per studiare un interessante fenomeno in ascesa. Migliaia di coppie di stranieri, infatti, hanno deciso di celebrare il proprio matrimonio in Toscana, generando un enorme numero di presenze con tutto ciò che ne consegue in termini di accoglienza, trasporti, spostamenti, pernottamenti e ogni tipo di attività turistica collegata.

Il destination wedding in Toscana ha interessato, negli scorsi anni, migliaia di matrimoni celebrati nella regione con partecipanti e invitati provenienti da tutto il mondo: Regno Unito, Stati Uniti, Germania, Canada, Brasile. Per i matrimoni, dislocati in diverse province della regione, sono state privilegiate location quali ville, agriturismi, castelli e hotel di lusso. Un fenomeno di tale portata ha coinvolto, naturalmente, un gran numero di operatori in tutti i settori interessati, anche solo marginalmente: fotografi, organizzatori di eventi, fornitori di vario genere, operatori del settore turistico e della ristorazione. Il destination wedding include, infatti, una serie di fattori collaterali che esulano dalla celebrazione e dall’organizzazione del matrimonio vero e proprio: c’è, prima di tutto, la necessità di programmare spostamenti di lungo raggio con la collaborazione di agenzie internazionali; occorre predisporre l’accoglienza e il soggiorno per i partecipanti; bisogna prevedere e pianificare eventuali spostamenti nella regione per visitare diverse città; è opportuno approfittare dell’occasione, inoltre, per organizzare piacevoli attività quali visite guidate o degustazioni.

È evidente come un affare che riguarda canali così diversificati, in maniera così estesa e preponderante, sia una risorsa da comprendere e affrontare con la dovuta preparazione e competenza. Infatti, oltre alle strutture ricettive e turistiche, l’organizzazione di un matrimonio mette in moto una macchina che include un gran numero di figure: dai parrucchieri ai fiorai, dagli autisti ai truccatori ai musicisti; sfruttare un fenomeno in espansione come questo nella maniera adeguata significa rendere possibile alle imprese e ai fornitori locali di inserirsi in un meccanismo di portata internazionale, con grandi benefici per tutti gli attori in gioco.

Le ragioni di un simile successo, in una zona come la Toscana, sono presto spiegate: la regione, infatti, grazie alle sue peculiari attrattive paesaggistiche, artistiche, storiche ed enogastronomiche, si presta perfettamente a tutte le attività turistiche collegate alla celebrazione di un matrimonio di stranieri in Italia.

Sposarsi in Toscana, oltre a scegliere per il proprio giorno più speciale una delle scenografie naturali più belle del mondo, significa offrire ai propri invitati un soggiorno dove poter godere, in pochi giorni, di tutto ciò che si può desiderare da una vacanza in Italia. Per le agenzie che si occupano di destination wedding puntare sulla Toscana è, dunque, una mossa vincente, visto il gran numero di attività collaterali che è possibile associare all’organizzazione della cerimonia: itinerari in città rinomate in tutto il mondo come Firenze, Siena o Lucca, oppure ancora in borghi storici come Volterra o San Gimignano; visite a musei e gallerie che custodiscono alcune delle opere più celebri della storia dell’arte; degustazioni di prodotti tipici regionali tra i quali la bistecca alla fiorentina e l’olio extra-vergine d’oliva non sono che i più famosi; visite alle cantine storiche, ad esempio nella regione del Chianti, con la possibilità di assaggiare i migliori vini direttamente dai produttori.

Il fenomeno destination wedding in Toscana, dunque, è un’occasione da cogliere sia per i fornitori e gli operatori locali, che possono sfruttare al meglio il flusso turistico in espansione per inserirsi in nuovi mercati, che per le agenzie internazionali che hanno la possibilità di puntare su una meta privilegiata nel settore del wedding tourism.

In questo senso, operatori importanti nel settore, tra i quali Tommaso Corsini Event Production occupa una posizione di spicco, si muovono già da tempo nella direzione giusta, intraprendendo l’organizzazione di matrimoni esclusivi per stranieri in Toscana offrendo il massimo della qualità e dei servizi, per la soddisfazione dei clienti e a vantaggio degli event producer stessi e del territorio che li ospita.

“Le sensazioni sono i dettagli che compongono la storia della nostra vita”. (Oscar Wilde)
Una guida per il vostro evento speciale!

Contattaci