domenica 2 ottobre 2022

Un matrimonio anni ’20. I consigli per realizzarlo

Il trend degli Anni ’20 è iniziato da 4 anni ma non ha nessuna intenzione di fermarsi. Il fascino di un matrimonio tra perle e piume, in location stile Downtown Abbey o il Grande Gatsby continua a sedurre anche quest’anno. E lo farà anche per l’anno prossimo.

Se state cercando l’abito da sposa che rispecchi gli Anni Ruggenti, il fashion designer che dovete conoscere é  Naeem Khan. Ne avevamo già parlato in questo articolo. Indiano-Americano, lo stilista è celebre per aver vestito Kate Middleton, Michelle Obama e la Regina Consorte di Giordania Noor Al-Hussein. Per la collezione 2018, gli abiti da sposa vedono un connubio di perle, piume con giochi di vedo-non-vedo sapientemente realizzati dal fashion designer.

Tra i fashion designer capaci di stupire con favolosi abiti da sposta anni ’20, citiamo Claire Pettibone che predilige linee scivolate e silhouette retrò.

Gli accessori da scegliere devono essere in grado di esaltare il look, completandolo con eleganza e contemporaneità. Nei capelli, largo a pettini gioiello, cerchietti di perle, tiare, senza escludere fasce elastiche in tessuti e con ricami preziosi. Per le calzature, meglio prediligere scarpe da sposa a punta tonda, evitando il tacco a spillo bensì con un tacco midi.

Mentre, il bouquet anni ’20 predilige la gardenia o la camelia se di stagione. Un bravo floral designer saprà consigliarvi il bouquet più adatto al vostro abito.

E la location? Fortunatamente l’Italia vanta favolosi manieri, palazzi e castelli, senza bisogno di andare lontano: basta sapere trovare i luoghi giusti.

Infine per celebrare la cerimonia di nozze in stile Grande Gatsby, il consiglio è quello di partire con un allestimento dove i sentieri siano già decorati con gli stessi fiori scelti per il bouquet, fino a posizionare candelieri d’epoca e cristallerie sui tavoli del catering.